Cibo ed emozioni

Ascoltarsi e ascoltare per uno splendido anno tutto da riempire!

Fa bene ascoltarsi e assecondarsi ogni tanto, dovremmo farlo più spesso per ogni cosa.

Ascoltarsi e ascoltare per uno splendido anno tutto da riempire!

Quest’anno la mia ripresa dopo le feste sta andando a rilento. Evidentemente questa volta ho bisogno di rallentare e ingranare con calma e così sto facendo.

Fa bene ascoltarsi e assecondarsi ogni tanto, dovremmo farlo più spesso per ogni cosa. Siamo così distratti e sempre presi da tante cose che non poniamo l’attenzione a noi, a quello che ci chiedono il nostro organismo e il nostro io interiore. E io invece voglio farlo. In queste settimane di feste, famiglia e amici ho lasciato da parte il telefono, i post di instagram, il sito e mi sono goduta il momento. Il telefono mi rimane carico almeno due giorni e io sono stata benissimo anche senza. Ogni tanto fa bene ascoltarsi.

Ho iniziato a scrivere questo articolo non per fare un sermone, ma per raccontarvi perché sono poco presente sui social. Sto bene, ma non mi andava di pubblicare tanto per o in modo forzato. Appena avrò la spinta e la carica giusta tornerò sicuramente a essere più costante! Ho già alcune cose di cui vorrei parlarvi per bene come ad esempio lo svezzamento (che mi avete chiesto) o la salute della donna per cui presto ne parlerò!

Spero che il vostro anno sia iniziato con positività e che il vostro benessere sia tra i vostri buoni propositi! Se avete bisogno di un aiuto per migliorare il vostro approccio alla tavola e trovare un buon equilibrio io sono qui, pronta ad aiutarvi! E ricordate, tra i buoni propositi mettete degli obiettivi che siano razionalmente fattibili, altrimenti rischiate solo di non iniziare neanche a lavorare per ottenerli. Ve ne ho parlato anche nell’articolo dello scorso anno che trovate qui.

Finché non ho iniziato a scrivere questo articolo non avevo ancora trovato la mia parola per questo nuovo anno, ne scelgo sempre una che mi accompagni, ma più scrivevo e più mi è diventata chiara: ascolto. Verso me stessa e verso gli altri. Un ascolto sincero, senza distrazioni, senza rinvii. Voglio esserci ancora di più, per me e per gli altri e far fluire via ciò che ha poca importanza.


Anche se è passato qualche giorno, vi auguro uno splendido anno! Riempitelo di cose belle, di momenti vissuti a pieno, di sorrisi e condivisioni. Guardate le persone negli occhi, ascoltatele e ascoltate anche voi stessi, per davvero. Ogni tanto fa proprio bene. ❤️

Lascia un commento

Top