Ricette

L'importanza degli omega 3... Polpette di merluzzo e noci!

Le polpette mettono sempre d'accordo tutti, anche quando sono di pesce e ricche di nutrienti!

Difficoltà

Facile Medio Difficile

Cosa serve
  • Forno
  • Mixer
  • Bimby
Pubblicata il

20 ottobre 2017

Condividi


L'importanza degli omega 3... Polpette di merluzzo e noci!

Da quando ho pubblicato la foto di queste polpette mi hanno chiesto in tanti la ricetta per cui eccomi qui! Quando scelgo un piatto lo faccio perché mi può piacere il gusto, ma anche perché dal punto di vista nutrizionale mi sembra una buona scelta. Questa ricetta è ottima da tutti i punti di vista per fare un pieno di omega 3, i grassi buoni per eccellenza, e per godere di un pasto sfizioso in uno dei formati più amati, le polpette!

Ma perché sono importanti gli omega 3? Vi riporto qualche riga che ho già scritto in occasione della ricetta del salmone con salsina all'arancia e zenzero che dovete assolutamente provare! 

http://dietistaelenaaprile.com/2017/03/09/omega-3-salmone-con-salsina-allarancia-e-zenzero/

"Gli omega 3 sono acidi grassi definiti essenziali poiché il nostro organismo non è in grado di sintetizzarli, per cui è necessario introdurli attraverso gli alimenti. Questi grassi buoni aiutano a tenere sotto controllo i livelli ematici di colesterolo e trigliceridi, riducendo così il rischio cardiovascolare. Sono implicati ache nello sviluppo delle capacità cognitive e della vista, per cui è importante che anche le donne in gravidanza e i bambini assumano alimenti apportatori di questo nutriente. E non è finita qui, gli omega 3 aiutano anche a migliorare le condizioni degenerative cerebrali negli anziani. Insomma, come avrete capito è importante non farli mancare sulle nostre tavole! Oltre al salmone potete trovarli nei pesci azzurri come sgombro, merluzzo, tonno e sardine, ma anche nelle noci, nell’olio di lino e nei semi di lino tritati!"

Insomma, le alternative sono tante e oggi ne mettiamo insieme due... merluzzo + noci = pieno di omega 3 e bontà assicurata! Ho preso spunto da una ricetta di Marco Bianchi apportando alcune modifiche e sono sicura che piacerà a grandi e piccini!

Polpette di merluzzo e noci

 

Ingredienti:

400 g di merluzzo pulito (io ho utilizzato quello surgelato) 40-50 g di noci sgusciate 4 fette di pane integrale da toast (senza glutine per gli intolleranti) Polenta taragna istantanea (mix di mais e grano saraceno) Prezzemolo qb Sale e pepe qb

Procedimento:

  1. Mettete i filetti di merluzzo scongelato in un mixer insieme alle noci sgusciate, al pane e al prezzemolo. Se volete aggiungete un pizzico di sale con moderazione e pepate. Frullate in maniera grossolana, non deve diventare una purea!
  2. Formate le polpette e passatele nella farina di polenta taragna. Io la adoro perché il grano saraceno unito al mais la rende più sfiziosa, ma potete usare anche la classica (magari integrale!).
  3. Mettete della carta forno su una teglia e spennellatela con olio extravergine di oliva. Adagiatevi sopra le polpette e spennellatele o vaporizzatele con olio extravergine di oliva.
  4. Cuocete in forno preriscaldato a 200 gradi per una ventina di minuti, aggiungendo qualche minuto di grill per dorarle.



Il consiglio in più: potete servire queste meravigliose polpette accompagnandole a una vellutata di verdure un po' densa che fungerà anche da salsa, ad esempio quella di carote, oppure con purè di patate e un contorno di verdure cotte! Sono sicura che queste polpette piaceranno a tutta la famiglia! Potete anche prepararle in pausa pranzo come faccio io quando ho poco tempo: formate le polpette e conservatele in frigo, lasciando l'impanatura con la polenta e la cottura per l'ora di cena. Sono perfette anche come finger food per un aperitivo o un buffet in compagnia, il figurone è assicurato! Buona cucina!

 

Con questa ricetta partecipo al contest “The Free Food Lover” questo mese ospitato da Senza è buono.

Lascia un commento

Top