Ricette

Quando il cibo ti ricorda una bella giornata a Firenze... Pesto di cavolo nero!

Il cibo può ricordarci momenti piacevoli e questo pesto di cavolo nero è uno di questi!

Pubblicata il

18 dicembre 2017

Social

Quando il cibo ti ricorda una bella giornata a Firenze... Pesto di cavolo nero!

Il cibo è anche memoria. Ci sono piatti che ti fanno tornare in mente momenti piacevoli e questo è uno di quelli!

La prima volta che ho mangiato il pesto di cavolo nero è stato 3 anni fa in una sempre bellissima Firenze in compagnia di due care amiche e me ne sono subito innamorata. E cosa c'è di più bello del portare in tavola un buon piatto che ti fa anche sorridere?

La mia versione è un po' meno ricca di olio e prevede qualche ingrediente diverso, sempre perché cucino con quello che ho a disposizione ;) Nella ricetta popolare si utilizzano oltre alle mandorle anche i pinoli, non ci sono i pomodori secchi che io utilizzo per insaporire e si utilizza il pecorino... scegliete voi i vostri ingredienti!

Farfalle integrali con pesto di cavolo nero

 

Ingredienti:

320g di farfalle integrali 200g di cavolo nero 40g di mandorle o altra frutta secca a piacere 30g di cacioricotta (o parmigiano!) 30g di olio extravergine di oliva Acqua qb Sale qb

Procedimento:

  1. Mettete a bollire una pentola d'acqua nella quale poi cuocerete le vostre farfalle.
  2. Nel frattempo lavare e pulite il cavolo nero, poi tagliatelo a listarelle anche grossolane tanto poi andrà tutto frullato.
  3. Cuocetelo in poca acqua per una decina di minuti, dopodiché unite tutti gli ingredienti e frullate aggiungendo un pochino di acqua di cottura fino a raggiungere la consistenza di un pesto.
  4. Scolate la pasta, conditela e servite!

  

Come sempre i pesti sono un piatto sfizioso che ci può essere di grande aiuto per variare a tavola nonostante la frenesia delle giornate... il mio consiglio è sempre quello di prepararne in abbondanza e congelarlo per averlo pronto al bisogno! Potrete così variare i vostri pasti senza troppi sforzi...Buona cucina sana!

Lascia un commento

Top