Ricette

Semifreddo al limone

Il cibo è anche piacere e ogni tanto un buon dolce al cucchiaio lo si gusta volentieri!

Difficoltà

Facile Medio Difficile

Cosa serve
  • Frusta
  • Cucchiaio
Pubblicata il

26 aprile 2016

Condividi


Semifreddo al limone

Inauguriamo questo fresco maggio con un dolcetto un po' più ricco rispetto ai miei soliti, ma semplice, veloce e delizioso! La scorsa settimana ne ho dovuti fare 4, vi dico solo questo… ^_^' e in tutte le occasioni è stato letteralmente spazzolato via!

Sono monotona lo so, ma adoro il limone in ogni preparazione da quelle salate a quelle dolci! Lo trovate nella torta all'acqua, nei muffin con i semi di papavero, nel riso venere con ceci e pomodori secchi, … insomma, le alternative non mancano per utilizzare questo frutto ricco in vitamina C!

Il semifreddo che vi propongo è un dolce fresco che si conserva in freezer e quindi ha la comodità di poterlo preparare anche giorni prima e averlo pronto all'occasione!

Semifreddo al limone Semifreddo al limone

Ingredienti:


4 uova

50 ml di panna da montare

120 g di zucchero

scorza di 1 limone non trattato

succo di 2 limoni

1 bustina di vanillina

Procedimento


1) Separate i tuorli dagli albumi e montate gli albumi. Fate riposare in frigorifero.

2) Montate anche la panna e fate riposare in frigorifero.

3) Sbattete i tuorli con lo zucchero.

4) Aggiungete la scorza di limone, il succo di due limoni, la vanillina e i composti montati che avete momentaneamente messo in frigorifero. Mescolate pian piano dall'alto verso il basso e amalgamate per bene tutto.

5) Rivestite uno stampo da plumcake o stampi monoporzione con della pellicola che vi aiutare a sformarlo più facilmente. Versategli dentro il composto e mettete in freezer a riposare per almeno 3-4 ore.

6) Tiratelo fuori 10-15 minuti prima di gustarlo, poi sformatelo su un piatto e il gioco è fatto! Se tutto va bene dovreste notare che in superficie si è formato uno strato più giallo che lo rende anche bello da vedere!

Semifreddo al limone monoporzione


Un dolcetto un po' più ricco che però possiamo gustare nelle occasioni speciali in famiglia o con gli amici! Un consiglio: accompagnatelo alla fragole perché insieme sono semplicemente favolosi!

Per gli intolleranti al lattosio consiglio ovviamente la panna vegetale, io ho provato con entrambe le soluzioni e il risultato è sempre super! Provatelo e fatemi sapere se vi è piaciuto, ovviamente aspetto anche le vostre foto! :)

Lascia un commento

Top