Ricette

Un tocco di colore in tavola con l'hummus di ceci e barbabietola!

A tavola l'occhio vuole la sua parte, perciò oggi il classico hummus di ceci si tinge di fucsia!

Difficoltà

Facile Medio Difficile

Cosa serve
  • Mixer
  • Bimby
Pubblicata il

28 novembre 2016

Condividi


Un tocco di colore in tavola con l'hummus di ceci e barbabietola!

L'hummus è una crema spalmabile ormai conosciuta in tutto il mondo che ha origini nei paesi orientali, dove i vegetali, le spezie e i sapori intensi sono alla base dell'alimentazione. Questa è una variante sfiziosa in cui la barbabietola si unisce ai ceci per un pieno di nutrienti e colori!


Il risultato è una crema spalmabile perfetta per impreziosire bruschette di pane integrale o per accompagnare verdure e polpette vegetali. Io l'ho proposta alle amiche come antipasto insieme a un pane fatto in casa con rapa e semi di papavero che ha dato un tocco di rosa molto apprezzato!

Come avrete capito questo piatto ha aperto una cena speciale che ho preparato a ottobre alle mie amiche in cui avevo deciso di dare un tocco di rosa a ogni piatto in onore del mese della prevenzione per le donne <3

Dopotutto… "Cucinare è un gesto d'amore per noi stessi e per chi ci circonda"

Questa ricetta l'ho inserita anche nella tesi di Master che discuterò il 13 dicembre… anche in questa occasione non potevo non inserire qualche sfiziosa idea da portare in tavola!

Hummus di ceci e barbabietola rossa

Ingredienti:


250 g di ceci già lessati

150 g di barbabietola rossa già lessata (la trovate nel banco frigo)

2 cucchiai di tahina (crema di sesamo tostato)

1 spicchio d'aglio (facoltativo)

il succo di 1/2 limone

cumino qb

1 cucchiaio di olio extravergine di oliva

Procedimento


1) Unire tutti gli ingredienti nel mixer e frullare, aggiungendo qualche cucchiaio d'acqua fino a ottenere una consistenza cremosa.

2) La crema è già pronta e non vi resta che spalmarla su pane, bruschette, panini, piadine, toast o accompagnarla a contorni e polpette!

In questa variante ho preferito non esagerare con la quantità di barbabietola perché ha un gusto particolare: ho preferito creare un giusto equilibrio per farla assaporare a chi non la conosce, ma in maniera delicata ;) Ovviamente se il gusto della barbabietola vi piace potrete provare ad aumentarne la dose! Buona cucina!

Lascia un commento

Top